Cerca nel blog

sabato 2 luglio 2011

apologie

21:13, 21 giugno 2011


il mio cuore scoppia, scrivere è la mia vita.

la bugia, stanchezza, invidia, morte verranno fatte scivolare via velocemente tutte quante.
niente sopravviverà... sterminio delle apologie di uomini corrotti disperati...se non vana resistenza del cuore, assoluto ed inetto epigono di dio.

quando sigillo il mio sentimento tra le braccia, fuori i vasti mutamenti delle reazioni umane prevaricano la sommossa di storie scomode...e combatto.
per lei, ombra furtiva nella notte che mi sfiora il sonno accudendomi, il mio pensiero si snoda in archi di tempo lunghissimi, e perdendomi in essi colmo la mia mente di viaggi, favole e scrittura.

per lei il mio sangue! che possa cadere come tempesta sul mondo, scettro di traditori assassini, in candidi fiori di vita.
per lei la mia vita, eterno e costante cerchio, che lentamente va sbocciandosi.

-vedermi invecchiare senza crescere di un giorno.-



ogni parola bruciata sul nascere mi marchierà
più del fuoco che con vitale e calda distruzione
invade le visioni che ho di me,
risvegliandomi. facendomi tornare.

____________________

-Sai-, mi dice, -la vita continuerà a scorrere e scorrere fino a che le urla non ti esploderanno nel petto, ed il mondo ti sembrerà di marzapane e potrai afferrare l’aria, finché non ricomincerai più forte di prima, con più urgenza di prima, a vivere sostenendoti con quello che ti sarà vitale, e ciò che è tale resterà.

____________________

Nessun commento:

Posta un commento