Cerca nel blog

sabato 26 marzo 2011

luna2

...ti vedrò stanotte
anche se non sei piena
e mi immergerò dentro castelli antichi
alla tua ricerca ossessiva
per calmare il mio spirito
(sarai in ogni stanza segreta
rinchiusa al sole con catene strette
che ti impediranno di muoverti)

luna-
- stasera sei brillante dentro di me
e quando sfiorerò le stelle con gli occhi
sarò lassù con te e ti salverò.

ci sono sere in cui penso di non essere di questo mondo.
non completamente.

perché sicuramente nelle mie vene ci sono
dei fiorellini che germogliano
quando fuori fa freddo.

e la luna aspetta di tornare gravida
per tornare a splendere nel cielo
e noi saremo là con la meraviglia in gola
a sputare via l'odio sotto quel bellissimo
tappeto di luci che ci sarà di certo assieme a lei,
alla luna,
pallidissima verità che non si può che ammirare.


Nessun commento:

Posta un commento