Cerca nel blog

venerdì 4 marzo 2011

correnti

i miei sogni
e le mie visioni
sono correnti feroci
che scavalcano
l'immensità del mare
per ancorarsi ad una spiaggia
putrida, squallida.
(è una città velenosa)

le mie visioni ed i miei sogni
sono correnti pallide e fiacche
che, non riuscendo neanche
a superare l'alba del domani,
trovano il candore del sonno
nella mia testa.

il veleno,
il sonno,
non sono nient'altro che una città.

i miei sogni e le mie visioni
invece
sono la vita.

e io scelgo la vita,
questa corrente di emozioni
che mi trascina via.
(lontano da città, verso mari e fiumi e montagne
colorate di felicità e sincerità)

Nessun commento:

Posta un commento