Cerca nel blog

domenica 28 aprile 2013

vedo delle ombre nelle tue mani

chiunque correrà alla strenua delle
onde e del sole, allora intonerà

questa mia canzone per te.


vedo delle ombre nelle tue mani
narrarmi storie del tempo, di grandi nuvole,
di strane alcune filosofie che tanto t’attraevano.

sotto un albero in fiore
io canto e invoco il mio volere
su tutte le cose, di rivoltarmi il cuore
ancora.

attraverserò il mare
per delle recrudescenze del
tuo sguardo bagnato di me.

e canto,
cercandoti nelle parole che scompaiono
sotto vecchi tramonti,
assieme a quelli nuovi che guarderemo assieme.

non li senti i miei battiti inarcati?


cessati sotto i tuoi,
il palmo della mia mano raccoglieva
famelica la tua anima palpitante.

canto la strada della nostra vita,
va verso la luna.




20.3.13

Nessun commento:

Posta un commento